vacanza con micio
Animali,  Natura,  Viaggi

Vacanze: come portare con noi il nostro gatto?
Scopriamo insieme come fare per portare in vacanza il nostro gatto

La bella stagione è arrivata e noi già pregustiamo la nostra vacanza. Da quest’anno però, abbiamo un amico in più, il nostro micio. Come fare per portare con noi il nostro gatto?

E’ il nostro inseparabile compagno di mille avventure e non potremmo mai lasciarlo a casa. Anche se abbiamo un parente o un amico che può, di tanto in tanto andare a fargli compagnia. E portargli cibo o cambiargli la lettiera. Visto che la decisione è presa, ora dobbiamo preparaci al meglio al nostro viaggio.

Se quindi abbiamo optato per il micio in vacanza, in primo luogo scegliamo una struttura ricettiva che ammetta al suo interno animali. E poi prepariamo il trasportino a cui il nostro micetto è già abituato. In tal modo non avremo difficoltà a fargli accettare la location per il trasporto. Una volta superato questo step perché il trasportino ha un odore familiare per il nostro gatto.
Non dimentichiamo di portare con noi il libretto sanitario del gatto ed i suoi giochini preferiti.

Così anche se il luogo sarà nuovo per il nostro micio, la presenza di oggetti a lui familiari. Ovviamente, prima del viaggio passiamo dal veterinario per assicurarci non solo della buona salute del gatto ma anche della necessità di vaccinazioni obbligatorie rispetto alla meta della nostra vacanza. Molto utile può essere la predisposizione di un collarino da far indossare al micio con tutte le sue informazioni affinché, qualora fuggisse fortuitamente, avremmo sempre la possibilità di ritrovarlo. Ed ora siamo pronti a partire.

Ricordiamo, se optiamo per l’automobile di avere a portata di mano una ciotola con l’acqua per far bere il nostro gatto di tanto in tanto, soprattutto se fa caldo. Se abbiamo scelto il treno, la nave o l’aereo, verifichiamo le dimensioni del trasportino e seguiamo il regolamento. Arrivati così alla nostra destinazione, permettiamo al gatto di familiarizzare con la nuova casa aiutandolo a diffondere il suo odore nella location così che il gatto si sentirà a casa. Buon viaggio!

RSS
Facebook
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

back to top