Dieci-curiosità-su-Piero-Angela
Cultura,  Società,  Televisione

Dieci curiosità su Piero Angela
Il grande divulgatore ci ha lasciati, ma forse non tutti sanno che...

A 93 anni è scomparso il grande conduttore e divulgatore Piero Angela. Noi di Pinweel Time, cresciuti come molti italiani accompagnati dalle sue trasmissioni, vogliamo ricordarlo con dieci fatti legati alla sua vita che forse non tutti conoscono. Ecco dieci curiosità su Piero Angela.


Come la regina. Piero Angela, nato a Torino il 22 dicembre 1928 e scomparso nella sua casa romana nella notte del 13 agosto 2022, aveva lavorato per la Rai da 70 anni. Un giubileo di platino, proprio come la Regina Elisabetta.

Più di trecento volte Superquark. Sono state 336, infatti, le puntate di Superquark trasmesse alla data della sua scomparsa, ma l’edizione del 2022 è ancora in onda al mercoledì.

Asteroidi e molluschi. Gli astronomi scopritori Andrea Boattini e Maura Tombelli, gli hanno intitolato l’asteroide 7197 Pieroangela e gli è stata dedicata la Babylonia pieroangelai, un mollusco gasteropode del mar Cinese.

“È stata un’avventura straordinaria, vissuta intensamente.” Ha egli stesso lasciato egli stesso l’ultimo comunicato. Le sue ultime parole sono apparse in un messaggio postumo pubblicato dalla Rai e rivolto al suo pubblico fedele.

Buona la prima. Il 18 marzo 1981 in seconda serata su Raiuno conduceva la prima puntata di Quark. Ma perché proprio Quark? Lo spiega Piero Angela stesso. «Il titolo Quark è un po’ curioso e lo abbiamo preso a prestito dalla fisica, dove molti studi sono in corso su certe ipotetiche particelle subnucleari chiamate appunto quark, che sarebbero i più piccoli mattoni della materia finora conosciuti. È quindi un po’ un andare dentro le cose.»

Dieci-curiosità-su-Piero-Angela
Alberto e Piero Angela

Una macchina del 1928. Una curiosità su Piero Angela ce la fornisce un’auto-definizione di se stesso: “Il mio corpo è come una macchina: il motore avrà anche 80.000 chilometri, ma il guidatore ha solo 45 anni.

Figlio e Padre. Il padre di Piero Angela era il medico antifascista Carlo Angela, insignito della medaglia dei Giusti tra le nazioni. Il figlio, Alberto Angela, ha invece seguito le orme del padre: è un paleontologo, divulgatore scientifico, conduttore televisivo, giornalista e scrittore italiano.

Peter Angela. All’età di sette anni incominciò a prendere lezioni private di pianoforte, sviluppando in seguito il suo interesse per la musica jazz. A vent’anni, nel 1948, si produsse con il nome di Peter Angela in varie jam session nei jazz-club torinesi.

Pseudoscienze? Nel 1989 è stato tra i fondatori del CICAP, associazione per il controllo sulle pseudoscienze, nata per promuovere l’educazione scientifica e lo spirito critico, nonché per indagare sull’effettiva esistenza dei presunti fenomeni paranormali.

Multi laureato. Angela ha ricevuto dodici lauree honoris causa. Tra le altre, in Scienze Naturali, in Biologia, in Scienze Biologiche, in Fisica, in Medicina Veterinaria, in Scienza e tecnologia dei materiali, in Biologia Applicata e Medicina Sperimentale, in Scienza e tecnica della Comunicazione e in Pianoforte.

Ecco le dieci curiosità sul grande Piero Angela, che, scomparendo, ci lasciati orfani di un grande maestro della tv e della cultura.

Puoi condividere l’articolo se ti è piaciuto e puoi seguirci sui social per essere sempre aggiornato/a!

RSS
Facebook
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

back to top