Cinque curiosità sull’isola di Procida
Architettura,  Natura,  Tempo Libero,  Viaggi

Cinque curiosità sull’isola di Procida
Hai già visitato la Capitale della Cultura 2022?

Procida, la più piccola delle isole del Golfo di Napoli è una meraviglia che si caratterizza per le sue casette colorate i cui cromatismi, visibili anche dal mare, si perdono tra le sfumature dell’arancio, del giallo, del rosso e del rosa.

Oggi ti sveliamo cinque curiosità sull’isola di Procida.

L’isola del cinema. Procida ha ospitato una serie di ciak cinematografici: dal più celebre “Il Postino” con Massimo Troisi, fino a “il Talento di Mr. Ripley” tratto dal romanzo di Patricia Highsmith. Non dimentichiamo poi anche “Fuoco su di me” con Omar Sharif, “Mariti in affitto” con Maria Grazia Cucinotta e Pierfrancesco Favino ed infine “Francesca e Nunziata” diretto da Lina Wertmüller.

L’isola di Arturo. La scrittrice Elsa Morante ambientò a Procida il suo indimenticabile romanzo che racconta di Arturo Gerace. “E così in eterno ogni perla del mare ricopia la prima perla – scrisse Elsa Morante – e ogni rosa ricopia la prima rosa”.

La coda del gatto. L’isola di Vivara era unita a Procida migliaia di anni fa. Vivara, attualmente collegata a Procida solo da un ponte, secondo gli scienziati sarebbero state un unicum diverse migliaia di anni fa poi si separarono. Abitata dai micenei nel 15° secolo a.C, fu riserva di caccia dei Borbone ed è attualmente un parco naturale. Vista dall’alto sembra proprio la coda del ‘gatto’ Procida.

Murata o Casata? Terra Murata era conosciuta come Terra Casata. Chi visita Procida non può evitare di fare un salto a Terra Murata anche solo per osservare dall’alto il panorama sulla Corricella, dove ci sono le più belle case colorate di Procida. Terra Murata, ubicata a 91 m di altezza sul mare era l’unico punto difendibile dell’isola. Si chiamava Terra Casata poiché qui c’erano le case dei procidani.

Cinque curiosità sull’isola di Procida

Una piccola perla. Procida ha un’estensione di soli 3.7 chilometri quadrati. Ricca di scale, vicoletti e piazzette, è possibile percorrerla tutta a piedi. Esiste anche una mappa che indica la distanza in passi tra i diversi punti dell’isola.

Il golfo di Napoli è bellissimo. Avete mai viaggiato fra le sue isole? Ci sono delle vere perle nascoste come il museo del mare di Ischia.

Speriamo che le cinque curiosità sull’isola Procida ti siano piaciute. In caso affermativo, condividi pure l’articolo e seguici sui nostri social.

RSS
Facebook
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

back to top