mantova
Arte,  Città,  Viaggi

Mantova, la città dei Gonzaga. Scopriamola insieme…
Un itinerario tra cultura, luoghi e gusto

Timone puntato su Mantova. La nostra vacanza culturale inizia dalla città di Virgilio.
La città dei Gonzaga, capitale della Cultura 2016, è ancora più bella se osservata dai suoi laghi. Ad incorniciare Mantova c’è infatti il fiume Mincio che forma ai lati di Mantova il lago Superiore, di Mezzo ed Inferiore.

Come un’isola, Mantova emerge in tutta la sua bellezza. Con il profilo del castello di San Giorgio che custodisce la camera degli sposi di Mantegna, il palazzo ducale. Ci sono le sue piazze, come piazza Sordello di gusto medioevale o piazza delle Erbe grande e scenografica. Con la torre ed il suo orologio astronomico. E poi ci sono il ponte di San Giorgio e tantissime altre bellezze. Mantova con i suoi portici e le sue chiese. Suggestiva la rotonda di San Lorenzo voluta da Matilde di Canossa. Singolare il duomo dedicato a San Pietro, così come è meravigliosa la cupola di Sant’Andrea nella basilica di Sant’Andrea progettata da Leon Battista Alberti. Qui ci sono opere di Correggio, Mantegna e Romano così come i vasi di Longino.

Cosa rimane più nel cuore dopo aver visitato Mantova? Indubbiamente Palazzo Te, costruito da Giulio Romano per Federico II Gonzaga. Qui ci sono la sala dei cavalli, dei giganti che sembrano sul punto di cadere sullo spettatore e la sala di Amore e Psiche. In questo luogo giunse anche Carlo V.
E poi ci sono il Palazzo Vescovile, Palazzo Castiglioni, il Palazzo del Capitano, il Palazzo della Ragione e la Casa del Mercante.

E poi le tipicità gastronomiche di Mantova. Eccone alcune: la tirot, una focaccia con cipolle, la schiacciatina mantovana croccante e gustosa. Sono la Panàda fatta con pane e formaggio, gli gnocchi di pane ed ovviamente la polenta. Tra i dolci la sbrisolona, la torta Elvezia, la torta mantovana, la torta delle rose o ancora la Bignolata. Buon appetito!

Scopri anche le città di Lucca e Verona per un weekend perfetto!

RSS
Facebook
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

back to top